sabato 14 gennaio 2012

Sabato di ordinario erbivorismo

Come qualcuno ha chiesto, alcune scene di pranzo quotidiano.


Chapati da stufa an(n)archica


Cialde di riso e mandorle, da lavorazione della Bevanda di riso 

 

Con l'ausilio della brace, si cuoce anche il fondo

Dalla lavorazione della Bevanda di semi oleaginosi, altre cialde


Per ottenere polpettoni strepitosi non sono necessarie le uova, come vedete


Al taglio, con misto di verdure crude invernali: carote, cavolo cappuccio, cavolo verza, topinambour, cicoria di Chioggia, cipolla bianca. Il minestrone era già in corso di consumo..


Spuntino delle 1 di notte: c'è chi vuole lo yogurt di soia, rigorosamente home-made. Neofrieda è un po' perplessa, l'aiutante è soddisfatta!

6 commenti:

Barbara ha detto...

ecco secondo me sono utilissimi questi scorci di vita di tutti i giorni (io ero una di quelle che l'aveva chiesto) perchè alla fine la maggior parte delle volte facciamo queste cose, mica i superpiatti elaborati no?
che amore il fiorellino che si pappa lo spuntino ^^

Neofrieda79 ha detto...

E infatti la dedica a te c'è eccome :-) Un abbraccione

mammafelice ha detto...

Cialde, cialde e chapati! Buono! Devo riuscire ad accendere di più la stufa, mannaggia alla legna verde!
Un abbraccione, intanto :-)

Neofrieda79 ha detto...

Ricambio l'abbraccio, cara..Eh sì, la gestione della legna è un altro capitolo! Io per ora ho del vecchissimo materiale stoccato qui e sto facendo pulizia. Il grosso del lavoro è decidere cosa posso bruciare e cosa deve essere conferito. mamma mia..Spero a prestissimo :-)

Marta-Veganswiss ha detto...

Bello il polpettone, anch'io mi sono messa a farne ogni tanto ma mi si afflosciano un po'...tu cosa hai messo dentro?? Io di solito li faccio con una base di legumi (solitamente lenticchie) e poi aggiungo le verdure e un po' di pane grattuggiato....

Neofrieda79 ha detto...

marta, se devo essere sincera non ricordo! Direi avanzo di riso e piselli, verdure lesse, crusca, legumi passati, erbe aromatiche,olio aromatico, agrumi..Nei polpettoni perché siano belli sodi caccio sempre un po' di amido di mais o di frumento, per capirci quello che ti resta dalla lavorazione del seitan..Io personalmente non ho simpatia per gli amidi, però funzionano per un certo tipo di estetica ;-) faccio sempre raffreddare benissimo l'impasto, proprio freddo da frigo, e lo modello con le mani bagnate. Cottura in alluminio (sigh) dentro acqua bollente. Se altro chiedi :-) di solito faccio cose più coreografiche, disegno a spirale o altro, ma avevo frettissima ;-) Un caro saluto