domenica 8 gennaio 2012

Agrodolce invernale di tofu e semi

Questa ricetta nasce contestualmente a due eventi gioiosi: la Cena EcoResistente, di cui parlerò quando Mrs. Ciufi mi manderà le foto, e il ritrovamento della sottoscritta da parte di Felicia. Il tanto agognato incontro con quest'ultima dovrà attendere la primavera, un piccolo gesto per dirle che la sento vicina è partecipare al Contest da lei organizzato. Il tutto EcoResistenti-approvato!


Gli splendidi colori della zucca e delle bacche sono esaltati da un sole che sta regalando giornate d'inverno scintillanti! Sullo sfondo: zucca di Pontecagnano (Sa), passata per di qui e l'anno successivo coltivata qui. Un condensato di storielle in un'unica ricetta, in puro stile an(n)archico.

Ingredienti per 4 persone:
una confezione di tofu al naturale
100 gr di nocciole
una grossa fetta di zucca
una grossa carota
mezza cipolla
un mandarino
una foglia di alloro
malto d'orzo
olio extravergine d'oliva
aceto di vino bianco o di mele
sale marino integrale
semi di girasole
shoyu o tamari
noce moscata
rum o cachaça
sapa

Procedimento:
la sera precedente mettere in ammollo le nocciole con acqua q.b. a coprirle. Lessare la zucca a vapore o meglio ancora cuocerla in forno o nella stufa a legna. Ridurla in pura con una forchetta. Io consiglio, botanicamente et de gustibus parlando, una C. maxima, le mie varietà preferite sono la berretta mantovana e la marina di Chioggia, quest'ultima è imbattibile!
La mattina seguente colare le nocciole, sciacquare. Mettere nel bicchiere del frullatore con 750 ml d'acqua e frullare a più riprese finché si ottiene una sospensione liscia e omogenea. Lasciar riposare 10', frullare ancora una volta. Filtrare con un colino foderato di un telo da cucina e versare il 'latte di nocciole' in una bottiglia. Tenere da parte il residuo che resterà nel telo.
Lavare e tostare in padella i semi di girasole. 
Affettare finemente le verdure e preparare il tofu sminuzzato in cubetti di lato 1 cm circa.
Stufare in olio e latte di nocciole le carote e la cipolla con l'aggiunta dell'alloro e di un pizzico di sale. Quando sono ben morbide versare il liquore scelto, alzare la fiamma e far evaporare. Unire la purea di zucca e la pasta residua di nocciole, un altro pizzichino di sale e cuocere 10' a fiamma bassa. Spremere il mandarino e grattugiarne la scorza. Stemperare il malto con il succo dell'agrume e l'aceto e versarlo nella pentola, mescolare bene. Versare il tofu, amalgamare con cura. Cuocere una decina di minuti a fiamma bassa. Unire la scorza del mandarino e la noce moscata. Insaporire 5', poi aggiustare di sale con l'aiuto dello shoyu stemperato in un goccio di latte di nocciola. Spegnere e lasciar riposare. Al momento di servire formare delle cupolette con l'ausilio di una tazzina. Nappare con la sapa e terminare con i semi di girasole.

Con questa ricetta partecipo al Contest lanciato da Felicia. E voi cosa aspettate ;-) ?

4 commenti:

ledeliziedifeli ha detto...

Tra un paio di mesi siamo da te!!!! finalmente riuscirò ad abbracciarti, e a baciare la dolcissima Ipazia. Ti voglio bene, grazie........
Una super preparazione, raffinata ed elegante :P

Neofrieda79 ha detto...

Non vedo l'ora :-)
Di super non ha nulla, sono stata davvero indecisa se postarlo nel tuo blog, curato in ogni dettaglio..cosa che per mancanza di tempo non riesco proprio a fare!
E' semplicemente pensata e dedicata con molto affetto! Complimenti ancora, cara..

sara ha detto...

che spelndida ricetta, complimenti davvero!

Neofrieda79 ha detto...

Al di là della nostra Felicia, che ahimé lo dovrà gustare solo virtualmente, ho avuto quattro splendide donne EcoResistenti come ispiratrici, più mia figlia..che si può volere di più ;-)?