domenica 12 febbraio 2012

Traslochi, awards e coming out

Ed eccomi qui.
Con tanti momenti passati tra le mani, che avrei voluto e dovuto fissare. Prometto di farlo al più presto.
Ma..
Piccola scusante, come sapete Neofrieda è ignorantissima in campo informatico e non ha il tempo di studiare, quindi ci ha messo del tempo anche solo per aprire questo. Già, Passato tra le mani si sposta su WordPress.
Quindi siete tutti invitati a iscrivervi di là!
Per il lancio, rompo i miei proverbiali e an(n)archici pudori, ringraziando di questo


Con Simona, pur nello stile diversissimo, abbiamo avuto un intenso scambio in privato. Entrambe appassionate dalla vita e affascinate dalla Storia e dalle storie, ci siamo sentite subito in sintonia. E sono felice di ricevere il riconoscimento da un blog non erbivoro. Purtroppo tanti han la reazione, dinanzi a una 'V' fogliuta, di indossare il giubbotto antiproiettile. Meditiamo.

Da regolamento: nominare 15 persone..arduo!
Tante già lo sono state, e mi sembra giusto non ripassare due volte. Ma le cito per amor di completezza, con una nota an(n)archica rispetto al regolamento, visto che fan parte delle mie letture storiche..dello scoprire cos'è un blog, e per giunta un blog erbivoro. Quindi non potrò citare Isa, Grazia, Bibi, Tiziana..
E ora, in ordine assolutamente sparso e dettato dal fato, un elenco non esaustivo. Sarei felice di includere tutti i blogger anglofoni e francofoni, che spesso leggo più di quelli italiani - non me ne abbiate, ma compenso così la mia ignoranza in fatto di lingue ;-). Mi sembra però di dilatare troppo le distanze. Quindi..Da lettrice silenziosa, eccomi a lettrice nominante. In puro stile an(n)archico, mi viene spontaneo anche farvi notare che molte di loro sono per me presenze tangibili, non solo virtuali, o lo sono state:
1. La Capra, amica e sorella, per fortuna a tiro di macchina/corriera
2. Madre del Ravanello è un'amica ineguagliabile. Peccato la distanza che attualmente ci separa, ma a lei che vive in una metropoli fa meno impressione che a me. O viceversa?
3. Ho avuto il piacere di assistere a una lezione di Ramona. Eclettica e generosa, anche negli scambi in privato.
4. Edera. La sento affine a me per tanti versi, vederla di persona me l'ha confermato.
5. Con MaVi la sorellanza è fortissima, pur passando per vite molto diverse
6. Melissa è la Mamma-mito. Non solo la mia. Non c'è altro da dire.
7. La pappadolce. Ora è sito. Scoperto grazie a Melissa. Leggete questa pagina, a me commuove.
8. Tippitappi: ho visto che non scrive da molto, ma è una delle prime mamme erbivore che ho letto. E non siamo ancora riuscite a incontrarci di persona, sgrunf..
9. Delicata e raffinata, difficile racchiuderla in due parole senza l'impressione di gualcirla. Anche con Feli l'appuntamento è rimandato a primavera.
10. Chi non conosce la Daria nazionale?
11. Anche Marta è una delle mie Muse ispiratrici storiche.
12. Domodama. Un emozionante viaggio nella maternità come archetipo, pratica, politica. E scritto a più mani!
13. Veggie non ha bisogno di presentazioni. E' sempre un piacere leggerla in pubblico e in privato, mi chiedo solo di quante ore constano le sue giornate.
14. Bottega dei semplici: recentissima frequentazione virtuale, entusiasmante leggerla ed entusiasmante lo scambio personale
15. Sibia: tramite frequentazioni comuni, credo sia il giunto il momento di fare coming-out e dirle che l'apprezzo un sacco!

uhm, ora che devo dire?
Ah, sì..devo raccontare 7 cose di me.
1. Parto da una che vorrei non vedere, è che invece al momento è la nube carica di pioggia che mi sovrasta e annerisce tutto l'orizzonte. Sto attraversando un momento non facile dal punto di vista della salute, e mi pare che emerga a ogni mia parola..Ci vorrà qualche mese di pazienza. E avrei tanto voglia di andare in letargo, come un insettino che sverna.
2. Non è che ci faccio, ci sono. Sono davvero selvatica e il tenore di vita della mia famiglia per me è già troppo poco decrescente. Quando mia figlia sarà cresciuta penso andrò a vivere sugli alberi.
3. Inguaribilmente innamorata della vita.
4. La maternità mi ha davvero tolto il velo dagli occhi. Ho iniziato a seguire il mio istinto e tutto mi è apparso così facile da commuovermi.
5. Sono erbivora dal 1994. Con qualche eccezione per uova da galline semilibere, con il decesso del loro proprietario - lo Zio Matto - sono terminate anche le falle bis-annuali del 100% vegetale
6. Insicura e sfiduciata in me, perennemente insoddisfatta di ciò che realizzo.
7. A parte libri e sementi, non mi è mai capitato shopping compulsivo. Anzi, difficile in generale applicarmi il concetto di shopping.

Bene, ho dato.

Memento: da domani mi trovate qui! Vi aspetto!

10 commenti:

Titti ha detto...

Beh, direi che, a parte il punto 6 su cui ho dei dubbi, ti riconosco nelle altre descrizioni. La selvaticità è quella che preferisco.... Selvaticità e raffinatezza sono due elementi irresistibili quando convivono, come nel tuo caso!!
Conosco solo un'altra persona selvatica e raffinata. Anche lui è uno che ci è, non che ci fa.
Nel mio blog gli ho dedicato un post "Intervista a un artista".
Hugs and kisses

Neofrieda79 ha detto...

Un abbraccio a te. Ma assolutamente non sono paragonabile..

Barbara ha detto...

mi piace leggere di te..sono curiosa e disgustosamente invadente e avida di capire un pochino come funzionano le persone che istintivamente mi piacciono, sono molto felice che tu abbia raccolto l'invito.
e anche molto molto felice che tu abbia pensato a me :)

Neofrieda79 ha detto...

:-) mi sono sempre sentita trasparente, e sono sempre stata giudicata misteriosa. Chissà ;-)

Anonimo ha detto...

Mi riconosco tantissimo nei tuoi punti.... ne abbiamo davvero molti in comune, ma l'ho sempre saputo..... non ci siamo mai viste, mai sentite, ma ti ho sempre considerato un'amica, rara e preziosa. Sono felice del traslocco, potrò lasciarti segno del mio passaggio senza litigare con il pc...!!!! Un abbraccio Feli

simonaskitchen ha detto...

Carissima, l'affinità tra menti e senti-menti, passa anche attraverso il web, e questo secondo me è un bell'aspetto di questo strumento di per se' 'freddo'!
E' bello poter conversare con persone come te, è bello leggerti e prenderti così come sei, perchè si vede , si sente che sei trasparente e limpida!
Al mondo d'oggi è così raro trovare persone che 'credono' ancora in qualcosa che quando ne trovo una, la metto nella 'lista'! Vengo ad iscrivermi di là, a presto, Simo!

P.S.: non riesco a diventare vegana, ma di cerna ne sto mangiando sempre meno, chissà, magari tra qualche tempo mi convertirò?! :-)

marta ha detto...

Grazie per avermi citata, anch'io come Feli mi riconosco tanto nei tuoi punti. Mi sento selvatica e forse lo sono, proprio l'altro giorno sono andata ad un 'incontro mamma e bambino e ci son andata per due volte ma non ho detto una parola, le altre mamme si parlavano a più non posso di vaccinazioni, di cibo, spettegolezzi vari...e io ho tentato di parlare ma non ci sono riuscita almeno da dire come la penso... mi sono sentita diversa...ora vado a vedere dove ti sei trasferita :-)

Nadir ha detto...

Mi spiace tanto per il primo punto! Facciamo così io inizio a soffiare così le nuvole nere vanno via.
Un abbraccio

Neofrieda79 ha detto...

@feli: il cambio di piattaforma è dovuto anche a quell'inconveniente. Essere in-ospitale mi lasciava l'amaro in bocca.
@Simo: le giornate scorrono e impercettibili cambiamenti lavorano il nostro essere. Per come ti ho percepita, sei persona che resta aperta a cogliere le Risposte fluttuanti alle proprie domande inespresse.COmunque, sai dove trovarmi ;-) Un abbraccio!
@Marta: la vicinanza anche virtuale ci fa bene <3 A me spesso gli ambienti tangibili e quelli virtuali, quando vi si accendono discussioni su temi cari, fan balzare il cuore in petto. E sento una miriade di parole pronta a uscire. Ma quasi all'istante esse perdono di significato e consistenza, come frammenti di carta che brucia. E non è una brutta sensazione, è più una fiducia interiore che il mondo cammina lo stesso. Certo, senza arrivare all'immobilità come invece spesso faccio, all'essere schiva perché insicura
@Nadir: grazie, streghetta cara <3

elisabetta NeuroPepe ha detto...

ti lascio un pensierino in un post di ricette che però con le ricette non ha nulla a che fare. pensa, proprio a te donna superspignattatrice lo vado a dire!!!!
http://neuro-pepe.blogspot.it/2013/03/con-il-sesamo.html